Il principio di Pareto: qual è il tuo 20% che conta?


Agli inizi del 1900 l’economista italiano Pareto studia la distribuzione dei redditi nella sua nazione. Quello che rileva diventerà poi un principio riscontrato in molteplici ambiti e che se preso in considerazione può in realtà aiutarci ad investire in modo più mirato le nostre risorse: economiche, di tempo, di sforzi.

Una piccola azione ogni giorno porta a grandi progressi

Troppo spesso pensiamo che i piccoli passi non facciano la differenza, che la costanza nei miglioramenti quotidiani abbia un basso impatto sulla nostra evoluzione.

Eppure, abbiamo mai provato a calcolare cosa succederebbe se ci ponessimo l’obiettivo di migliorare dell’1% ogni giorno la tua situazione attuale?

Non chiamatemi capo. 

Molto spesso, per evitare l’abuso di inglesismi (e anche noi vi consigliamo di farlo!), si traduce “leader” con “capo”.
Purtroppo questa associazione non è corretta, perché le due parole racchiudono al proprio interno sfumature che le rendono molto diverse tra loro.
In entrambi i casi il ruolo è quello di rappresentare e organizzare un gruppo di lavoro.
Ma il modo in cui le attività sono svolte differenzia anche la qualifica della persona incaricata.

Come prevenire il burnout

Come evitare la sindrome da Burnout e lavorare sempre con soddisfazione

Tutti sogniamo una professione che ci soddisfi, ci gratifichi e ci faccia sentire in sintonia con noi stessi. Forti periodi di stress e sollecitazioni, quando non ci riconosciamo nelle attività lavorative che svolgiamo, possiamo provare un senso di malessere e perdita di interesse.  Questo stato d’animo potrebbe essere sintomo di burnout lavorativo. Non è da sottovalutare, perché potrebbe mutarsi anche in una malattia, se non viene tenuto sotto controllo. In questo articolo forniremo quindi una panoramica generale del fenomeno, per riconoscerlo con largo anticipo e prevenirlo. 

Come iniziare alla grande il nuovo anno

CIAO, non è solo un saluto

L’inizio dell’anno rappresenta una specie di punto zero.
Ma fortunatamente la vita è fatta di esperienza e di crescita.
E allora, se vogliamo veramente essere protagonisti del nostro tempo e maturare, vi proponiamo il nostro metodo.
Il metodo CIAO, acronimo di Cambiamento, Iniziativa, Attività, Obiettivi.

Il decalogo del feedback efficace

Quali sono le regole per un FEEDBACK efficace?

Il segreto per la crescita della nostra squadra di lavoro (ma non solo), sta tutto nell’abitudine a scambiare continuamente dei feedback.

L’uso del termine inglese ci piace. Feedback deriva dal verbo “to feed”, ossia nutrire.

E questo è l’approccio corretto da seguire per fornire il nostro punto di vista ad una persona, rispetto una sua attività.