Ripartire dall'inclusività.

Abbiamo avuto come ospite Roberto Vitali.
Il suo percorso di vita e professionale è così bello e ricco, che lasciamo a voi il piacere di scoprirlo, cliccando sul suo nome.
In questa intervista abbiamo parlato di tante cose. Ma da Roberto possiamo capire quanto sia fondamentale trasformare una passione in lavoro, e crederci fino in fondo.
Turismo accessibile: rendere i luoghi fruibili da tuti. Ma c'è di più.



Prima di parlare di turismo accessibile è fondamentale cambiare la prospettiva, iniziare a pensare ai veri bisogni del nostro mercato.
Con questo approccio riusciremo a far fruire la nostra offerta, renderla veramente godibile.

Questa filosofia è valida per tutti i settori, a qualsiasi livello.
Costruiamo i nostri prodotti, i nostri servizi partendo dalle persone che le potranno usufruire. Guardando però al loro potenziale e non ai loro limiti.
Il limite è sempre sinonimo di privazione, vincolo, freno.
Il potenziale porta invece ad ampliare la potenza della nostra offerta.

Impariamo ad essere inclusivi!